2018

Convengno di presentazione del progetto: Sulle orme di San Bernardo - Corleone 26/05/2018

Prima Tappa Test dell'itinerario da Corleone a Bisacquino 10/06/2018

2019

Convengno di presentazione del progetto esecutivo: Sulle orme di San Bernardo - Corleone 01/06/2019

Partecipazione agli stati generali del turismo WakeUp Sciacca 2019

Convengno di presentazione del progetto esecutivo: Sulle orme di San Bernardo - Caltabellotta 14/09/2020

Partecipazione al Meeting Vie Sacre di Sicilia - Scicli 23/11/2019

2020

Incontro Tencnico con le attività di settore per l'accoglienza del pellegrino e la promozione del territorio - Campofiorito - Bisacquino - Giuliana - Chiusa Sclafani 02/02/2020



Incontro Tencnico con le attività di settore per l'accoglienza del pellegrino e la promozione del territorio - Palazzo Adriano 08/02/2020


Incontro Tencnico con le attività di settore per l'accoglienza del pellegrino e la promozione del territorio - Caltabellotta 15/02/2020

Seconda Tappa Test da Campofiorito a Chiusa Sclafani in occasione della giornata nazionale del camminare, promossa da Federtrek, - Campofiorito - Bisacquino - Chiusa Sclafani 04/10/2020

 Presentazione dell’Itinerario turistico religioso a Fa' la cosa giusta!FLCG alta
mercoledì 25 Novembre 2020 ore 11:00 2020

Vie sacre e cammini religiosi in Sicilia - Una rete di percorsi che abbraccia l’intera isola, tra fede e trekking

Le possibilità di viaggiare a piedi in Sicilia sono sempre più numerose.  In particolare, sull’esempio del Cammino di Santiago di Compostela, si sono strutturati diversi percorsi religiosi e vie sacre che toccano tutte le province dell’isola e permettono al camminatore di essere sia pellegrino sia turista: alla scoperta dei luoghi, dei territori e delle comunità che attraversa.

Per ora sono 6 i cammini che fanno parte del nuovo Atlante regionale mentre 20 quelli che fanno capo alla rete Vie Sacre Sicilia, alcuni già pronti e in parte strutturati per accogliere viandanti da tutta Italia (e non solo!) come la Via dei Frati (da Caltanissetta a Cefalù per scoprire l’entroterra siciliano) o il percorso Sulle Orme di san Bernardo (da Corleone a Sciacca), altri sono poco più che un’idea sulle mappe.
Ne parliamo con don Roberto Fucile rappresentante della CEI Sicilia, Gioacchino Martorana, presidente Associazione Animosa Civitas di Corleone, Santo Mazzarisi presidente del Comitato Amici della Via dei Frati, Attilio Caldarera coordinatore della rete Vie Sacre Sicilia e con Gandolfo Ganci di Regione Sicilia.

Sulle orme di San Bernardo entra a far parte del
Primo Parco mondiale dello Stile di Vita Mediterraneo
Nella giornata di venerdì 27 novembre 2020 si è istituzionalizzato il primo tavolo regionale permanente Primo Tavolo tecnicodel Parco relativo a “La Rete dei CAMMINI E DELLE VIE di Sicilia. La MOBILITA’ DOLCE”. Nelle due sessioni convocate la mattina ed il pomeriggio si sono confrontati tanti soggetti promotori di cammini, ciclovie, ippovie, sentieri, trazzere, reti culturali e gestori di riserve presenti nell'area del Parco dello Stile di Vita Mediterraneo, con l'unico comune obiettivo di rilevare le criticità ed i bisogni al fine di trasformarli in progettualità in vista della creazione del sistema internazionale delle vie del buon vivere, lento e sostenibile.

"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy" viene quindi indicato che il sito fa uso di cookie, anche di terze parti, ed il link all'informativa estesa.